Tutti gli articoli di genericamentegiuseppe

Italia 90 – Living Human Treasure

Etichetta: Brace Yourself
Paese: UK
Anno: 2023

Eccovi qualche link per ascoltarvi l’album suddetto:
• BANDCAMP: https://italia-90.bandcamp.com/album/living-human-treasure
• SPOTIFY: https://open.spotify.com/album/02bwzcFxfzEwsEqTq9ySpS
• APPLE MUSIC: https://music.apple.com/us/album/living-human-treasure/1642167726

Autostoppisti Del Magico Sentiero – Erasmus A Kiev

Etichette: New Model Label
Paese: Italia
Anno: 2022

The Smile – A Light For Attracting People

Etichetta: XL
Paese: UK
Anno: 2022

Che genere fanno i Tool?

Sono sicuro che da qualche parte dev’esserci un culto dei Tool in cui si passano l’ostia dicendo: «Corpo di Keenan», «Ænima!» ma a parte le mie supposizioni, i Tool restano una delle realtà più rispettate dell’intero panorama metal di fine anni ‘90 inizi anni 2000, e solo un elemento della loro esistenza continua produrre controversie: il genere. Che genere fanno i Tool?

Continua a leggere Che genere fanno i Tool?

Post punk stater-pack

Per gran parte di voi questa mini-guida sarà il massimo della banalità, e non c’è dubbio che sia così, gli starter pack sono per chi non sa da dove iniziare non per chi è già esperto del genere. Ma arriveranno anche guide per ascoltatori appassionati e infine quelle con selezioni di album veramente sconosciuti o poco apprezzati. Questi primi post servono anche per avere un feedback sulla grafica e la leggibilità, sto ancora sperimentando per creare una continuità di contenuto tra un video e l’altro.

Continua a leggere Post punk stater-pack

La danza macabra di “Wednesday” al ritmo dei Cramps

Sì, Jenna Ortega non solo già conosceva i Cramps, ma li aveva proprio in playlist mentre Tim Burton proponeva Goo Goo Muck per la scena del ballo scolastico nel quarto episodio della serie “Wednesday”. I Cramps sono una della band più adorate dai perdenti di tutti i tempi, forse una delle più efficaci rappresentazioni delle origini della cultura goth, non solo per i look esagerati di Lux Interior e Poison Ivy, ma sopratutto per quell’atteggiamento nerd e goffo che caratterizzava le prime espressioni di questo movimento culturale… passatista! Beh, sì, perché come ogni nerd che si rispetti la cultura goth si basa su fumetti, giochi e film sconosciuti ai più, tutti dai gloriosi anni cinquanta.

Continua a leggere La danza macabra di “Wednesday” al ritmo dei Cramps